Tag: lavoro

E se i bimbi fossero semplicemente bimbi…

E se i bimbi fossero semplicemente bimbi…

Solo per condividere un punto di vista. Una posizione, come abitualmente, un po’ fuori dal coro. Che poi… diciamocelo: non necessariamente la propria vocazione corrisponde a quella del cantore. Sicché mi consolo. E condivido questo canto un po’ solista per voce poco complementare.

Il Tempo

Il Tempo

Di ampolle che contengono il tempo qui è pieno. Il tempo che manca è un leitmotiv. Manca il tempo per le cose semplici, per la chiacchierata con l’amica storica, per cucinare, per leggere un buon libro e per curare le passioni. L’unico tempo libero si…

I Diritti

Ho guardato Benigni martedì sera. Ho capito una cosa: noi abbiamo tantissima responsabilità su questa assenza dei diritti nei confronti del mondo della donna e della maternità. E lo cito:

“Da come stanno le donne si misura la grandezza di una Nazione”

E quindi la nostra Nazione come sta? come è messa? Forse non troppo bene se le donne non possono adempiere in maniera compiuta al loro ruolo primario di mamme senza contemporaneamente dovere rinunciare a tutto il resto. Ho capito che questo è tremendo! Non che non lo sapessi già, certo. Ma non l’avevo mai realizzato davvero! Cioè, voglio dire, probabilmente in Italia siamo ai limiti storici dei diritti garantiti in materia, rispetto al passato intendo; la generazione di mia madre, per esempio, in linea di massima si è vista riconosciuta la maternità. Perché chi lavorava, nella stragrande maggioranza dei casi, aveva un contratto a tempo indeterminato. E quindi aveva diritto alla maternità, seppur nei limiti per la quale era garantita.

Continue reading I Diritti