Tag: Libri per bambini

Per ripararsi da quello che già si vede

Per ripararsi da quello che già si vede

Stasera ho letto il nostro libro favola ad un pubblico pressoché di adulti. Per ovviare al gap della lettura di un testo per bambini ad adulti, ho introdotto precisando che •tutti i fatti narrati nel nostro libro sono realmente accaduti• Che i bambini già lo…

Bologna delle meraviglie

Bologna delle meraviglie

Si tratta di un paradiso. Ovunque si raccoglie meraviglia: conferenze, presentazioni, stand, case editrici, una mostra degli illustratori che rapisce gli occhi. Ma soprattutto un pullulare di libri e albi illustrati che favoleggiano, parlando silenziosamente di mondi alternativi. Si tratta della Bologna Children’s Book Fair,…

È primavera.

È primavera.

È successo ancora. È primavera. Vuol dire che si possono cominciare a seminare tantissime cose. Le zucchine ad esempio, o le bietole. Ma anche i sogni.
E non occorre essere ribelli per sognare, è vero. Ma occorre essere un tantino ribelli per seminarlo davvero quel sogno. E ancora un pochino di più per tornare a guardare se davvero sta crescendo, e per prendersene cura ogni giorno, come per le bietole e le zucchine. Bisogna essere ribelli perché il mondo ti ripeterà che i sogni sono solo per i bambini.
Occorre solo ricordarsi che quando si sceglie di gettare il seme della zucchina è inappropriato aspettarsi che cresca una carota.
Quindi dove hai buttato il seme del sogno ricordati di metterci un biglietto legandolo bene a un bastoncino (che il vento non se lo porti via), e scrivici sopra, a lettere cubitali, queste parole:

✨”se puoi sognarlo puoi farlo”✨
{quelle di Walt Disney}. .
Perciò #segnacarafiglia – progetta bene i tuoi sogni e getta i semi giusti, che è successo ancora: le cose nascono, germogliano e sbocciano. E nella peggiore delle ipotesi non nascerà nulla, ma potrai comunque ritentare gettando semi nuovi.

•Perché la cosa bella è che succederà ancora, ed già successo ancora, come oggi: è primavera •