Tag: scuola

La prima pagella è rotonda

La prima pagella è rotonda

Sono stata a prendere la Sua pagella. La prima, della sua classe prima (di ben 3 alunni). Una giornata rotonda, che rotonda per me è la gioia. Mi ha emozionato una cosa sopra a tutte: quel suo nome scritto sopra. Il Suo. Che se mi…

Osservare l’imprevedibilità

Osservare l’imprevedibilità

•Osservare• è uno tra i verbi più imprevedibili al mondo. Sarà che era la mia scuola, sarà che amo i viaggi a ritroso ancora più di quelli con la valigia, ma questa parete mi ha catapultato dentro al mondo di tanti anni fa. Quello della…

Classi da tRE

Classi da tRE

Un, due, tre, Stellaaa ⭐️⭐️⭐️
Pronti via!
Qui si comincia così: in una scuola statale fatta di piccoli numeri. In una classe prima composta da tre bambini. Tre. Lo stesso numero di ingredienti del pane: acqua, farina, lievito.
Un numero sobrio ma pulito: e io ci sono pure nata dentro.
Una rampa di scale sopra alla scuola di infanzia. Gli stessi volti, le stesse mura.
Esattamente le stesse dove sono stata anche io. Che mi sembra di conoscerle ancora. Il mio posto preferito era un po’ ovunque ma vicino a una finestra per guardare fuori abbastanza spesso da non ricordarmi di essere dentro. Ma anche abbastanza spesso per ricordarmi di non essere fuori. Insomma, in fondo, per riuscire a restare mentre vedevo già dove poter andare.
Che io faccio sempre un po’ fatica, ancora, a restare. E le finestre continuano ad aiutarmi.

La storia delle pluriclassi, quelle che abbiamo qui, mi fa pensare proprio a quella finestra. Che ti fa vedere un attimo fuori mentre sei dentro.
Sei in prima ma sei anche un attimo, già, dentro a un’altra classe.
E forse ci resti meglio dove sei mentre vedi un po’ anche dove andrai o dove sei stato.

Insomma mi pare un inizio perfetto.
L’avrei scritto proprio così.
Acqua, farina e lievito. Per crescere.
Aria.
Spazio.
Semplicità.
E il tuo cammino, quello, tutto da scrivere!

⭐️⭐️⭐️
Intanto oggi è oggi e l’inizio è tutti i domani. Ma si comincia a sentire come fosse adesso.
Che poi l’inizio è già stato duemila centonovanta ieri fa, ma si continua a sentire come fosse adesso.
⭐️⭐️⭐️

Primi giorni

Primi giorni

Io me lo ricordo bene il mio primo giorno di scuola. Con la cartella. Non lo zaino, la cartella con la patta. Rossa. Da portare stringendo il pugno per arrotolare meglio l’emozione. L’astuccio aveva una sola cerniera non tre. Che se la aprivi ci trovavi…

Green è il colore dell’anno: è un sogno per domani

Green è il colore dell’anno: è un sogno per domani

Progetto Barattolino Scuola Missione Green UN SOGNO PER DOMANI Un concorso di idee per un mondo più Green. Green è il colore pantone dell’anno. Green è il mondo in primavera. Green è tutto quello che rimanda al rispetto per la nostra casa, quella che condividiamo…

Ma quale buona scuola?

Ma quale buona scuola?

E niente qui basta aprire un social qualunque per scoprire che la scuola sta iniziando. È iniziata. Lo sanno tutti. O quasi. Pare che, gli unici a non essersene resi conto, siano proprio quelli preposti al suo buon funzionamento.

•Ho un problema nella testa, funziona a metà
Ogni tanto parte un suono che fa•

?La buona scuola è questa qua??

Continue reading Ma quale buona scuola?