Se dici Donna

Se dici Donna

Il tentativo di omologazione per me uccide.

Sempre.

Perché ogni essere racchiude differenze preziose. Da convertire, ognuno secondo i propri talenti, in risorse da condividere per arricchire il mondo. Ecco perché aborro ogni forma di tentativo volto all’omologazione, compreso la battaglia spesa per dimostrare che donne e uomini sono uguali. •No. Non lo sono•
Lo dimostra il fatto che in sala parto a spingere ci sono esclusivamente le donne.

L’unica battaglia che sento mia è quella spesa perché i diritti siano uguali riconoscendo e tutelando le indiscutibili diversità di ciascuno.

Per le donne. Per i bambini. Per gli anziani. Per tutti gli esseri umani nati a qualsiasi coordinata geografica e condizione sociale.

Educare alla differenza significa insegnare il rispetto;

significa seminare la voglia di guardare sempre un po’ oltre ai cliché e alla staccionata di qualunquismi. Significa abituarsi ad essere liberi di essere quello che si è. 

I diritti uguali per riuscire a garantire il poter essere diversi, questo difendo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.