Manifestare

Manifestare

Ciao cara mamma che stai per svenire a letto.


Che non hai capito bene cosa hai fatto oggi ma sei sicura di aver fatto qualcosa di molto impegnativo visto che le palpebre ti si incollano in maniera inspiegabile, un po’ come la colla vinilica ti si attacca sulle dita quando fai i lavoretti di “paciugo” libero coi tuoi figli.
Ti scrivo perché volevo farti un invito.
Se ti hanno detto: beata te che sei a casa e che hai un sacco di tempo, allora unisciti a me.
Se ti hanno detto: beata te che hai chi ti aiuta coi figli e riesci a lavorare, allora unisciti a me.

•Vieni a manifestare in quel posto dove sei cresciuta•
Quello dove ti dicevano che se sei donna allora non cambierà nulla, avrai le stesse opportunità.
Quello dove torni ogni volta che ti scontri con l’impossibilità di far coincidere il tuo essere mamma con il tuo carico di aspettative sul tuo futuro e bla bla bla.
Perché sei in una realtà che ci cozza parecchio.
In una realtà dove il luogo comune che prendersi cura dei figli è qualcosa che da solo non basta per giustificare la giornata, è lo stesso che ti fa sentire in colpa di una stanchezza improduttiva.
In una realtà dove il luogo comune che è assolutamente possibile lavorare e prendersi cura dei figli, è lo stesso che ti fa sentire in colpa per tutto quel tempo che, lavorando, sottrai ai figli.
In fondo siamo quelle bambine cresciute di cibo e concetti spazzatura.
Quelle che a un certo punto si trovano a non riuscire a mandare giù l’idea che non solo sia possibile, ma sia pure facile essere donne e madri.

E alla fine del post dovrei dare una svolta positiva, questa è la mia regola.

Allora dico che sono contenta perché questo è anche il tempo del riciclo creativo.
Allora tutta questa spazzatura bisogna rovistarla per bene, selezionarla, e farci un lavoretto di “paciugo” libero, da incollarsi addosso:
essere donne e madri è DIVERSO, è vivere in un travaglio costante per lasciarla nascere e crescere ogni giorno, la Vita.
È tenere le mani direttamente dentro al futuro
.


Allora DEVE bastare per svenire a letto con fierezza.


Andiamo a manifestare in quel posto lì dove siamo cresciute con i figli incollati addosso.
A vedere se si capisce la DIFFERENZA!
❤️



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.