Un calendario dell’avvento vuoto. Da riempire

Un calendario dell’avvento vuoto. Da riempire

Il nostro calendario dell’avvento?
I duedidue quest’anno non pescano. Riempiono.
Cioè anziché fare la mossa di •pizzare• un ennesimo regalo o dolcetto fanno lo sforzo inverso.
Devono riempire di gesti preziosi questa attesa.
In sostanza hanno 24 giorni per convincere il nostro caro BabboNat a passare da loro!
Ogni giorno, alla sera, mi comunicano l’azione del giorno da segnare nero su bianco e da mettere in un barattolo proprio per BabboNat. Hanno 24 foglietti vuoti a disposizione e Duedidue ha in più a disposizione il traduttore simultaneo {MamanMimì}.

Abbiamo fatto questa scelta per riscoprire il vuoto. Perché un po’ di vuoto lo vedo terapeutico.
Visto che ad oggi succede che ogni 60 secondi vengono postate 56000 foto su Instagram e vengono condivisi 8000000 di post su Facebook. Visto che ad oggi succede che noi abbiamo così tanti giochi da essere a rischio noleggio garage per contenerli tutti.
Bhe ecco dai allora in questi giorni ci proviamo a invertire un po’ questa tendenza del sovraccarico generale.

Sovraccarico (di panni da stirare)

•Che intendiamoci, sia chiaro, non è mica colpa dei bambini o di questa nuova generazione. È merito nostro! Tutto nostro•



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.